Test Epigenetico S-Drive

La vera prevenzione

Un test che ti permette di anticipare le tue malattie!

Oggi la comunità scientifica è concorde sul fatto che i geni sono largamente influenzati dall’ambiente, in alcuni casi fino al 98%. E’ rilevante il fatto che oggi si sia scoperto il corredo genetico viene influenzato dal nostro stile di vita e dall’ambiente in cui siamo soliti vivere. Tutte queste informazioni che il nostro corpo raccoglie vanno ad attivare o meno delle informazioni genetiche anche patologiche. Ecco perché è importante fare il test Epigenetico unico nel suo genere!
Il test Epigenetico con tecnologia S-Drive permette di rilevare tutti gli interferenti con il nostro benessere e da un quadro più che completo per integrare, in modo preciso,tutte le sostanze di cui il corpo è carente.

E’ possibile quindi non far esprimere quegli indicatori patologici che sono scritti nel nostro DNA e rendere efficacie una strategia di intervento mirata e preventiva.

Ecco perché fare il Test Epigenetico !! clicca QUI

Da oggi puoi fare il tuo test Epigenetico presso il mio studio ! Contatta il numero +39 3383723103 oppure invia una e-mail a vania.naturopata@gmail.com

Mappare gli indicatori epigenetici

Oggi è possibile mappare gli indicatori epigenetici in meno di 15 minuti usando solo quattro capelli grazie al sistema Digital S-Drive di Cell Wellbeing.

Il capello è un incredibile bio-marker: è praticamente indistruttibile e contiene molte informazioni personali ad un livello quantico epigenetico. I campioni di capelli vengono elaborati digitalmente con uno scanner e inviati mediante connessione sicura al centro tecnologico di Amburgo, in Germania. Qui, i computer mappano la rilevanza delle informazioni epigenetiche. Vengono mappati oltre 800 marcatori chiave con i quali si creano grafici e tabelle del report completo

Cosa è in grado di verificare questo tipo di strumento?

  • Indicatori dei sistemi di supporto (sistema muscolo-scheletrico, sistema immunitario, sistema gastrointestinale, sistema di detossificazione, sistema cardiovascolare, sistema adrenergico, sintesi proteica, salute cerebrale, metabolismo degli zuccheri, metabolismo degli acidi grassi, infiammazione/stress ossidativo, idratazione cellulare, equilibrio microbico intestinale, emozioni, sonno)
  • Indicatori di 16 vitamine principali
  • Indicatori di 16 minerali principali
  • Indicatori di 3 gruppi di acidi grassi
  • Indicatori dei 13 gruppi di antiossidanti
  • Indicatori dei 23 tipi di amminoacidi
  • Cibi e additivi alimentari da evitare
  • Indicatori di danno ambientale (radiazioni, metalli tossici, sostanze chimiche e idrocarburi)
  • Indicatori di resistenza (virus, batteri, funghi, parassiti, post-virus, muffe, spore)
  • Indicatori di interferenza di frequenze  (schermo tv, telefono cellulare, campo elettromagnetico, campo elettrostatico, radio frequenza, LFR, elettrosmog, forno a microonde, ecc.).

Tecnologia al supporto della Prevenzione

I programmi di Cell Wellbeing e il sistema S-Drive mappano i campi di informazioni biologiche. Sono stati pensati per fornire informazioni sulla rilevanza di fattori epigenetici chiave nella prospettiva in vivo dell’intero organismo in relazione con il benessere generale. Questa mappatura epigenetica differisce dai test condotti su campioni esterni del corpo (in vitro e compartimentalizzati) come sangue, urine ecc., utilizzati per la diagnosi di sintomi e malattie. L’uso della mappatura epigenetica riflette l’intero sistema spesso prima che si manifestino dei sintomi, ed è il motivo per cui l’epigenetica è particolarmente adatta per la prevenzione piuttosto che per la diagnosi o la cura di qualsivoglia malattia fisiopatologica.
Il sistema S-Drive consente la decodifica e la raccolta dati di informazioni rilevanti presenti nelle onde caratteristiche endemiche dei follicoli attraverso l’uso di una bobina di spettro e di una programmazione che consente di mappare gli indicatori nutrizionali e ambientali per l’ottimizzazione fisica.
Una volta che il sistema di mappatura intelligente riceve il pacchetto dati di informazioni personali caricato dal terminale, cifrerà i dati per poi decodificare e calcolare le complesse informazioni biologiche. Durante i calcoli, il sistema associa le informazioni di nome, sesso, età e regione di provenienza degli oggetti testati e genera infine i dati e il report di rilevanza individuale. 

Epigenetica, finalmente la vera prevenzione!

L’epigenetica (dal greco “epi”, che significa su/al di sopra, e “genetica”, ossia lo studio delle caratteristiche ereditarie trasmesse da una generazione all’altra, attraverso i pacchetti di informazioni denominati geni) svolge un ruolo molto importante nelle scienze biologiche e sanitarie.
L’epigenetica considera la codificazione (2% del genoma, costituito da acidi nucleici) e la non codificazione (98% del genoma, costituito dall’mRNA, dalle proteine cromatina e istoni), accanto ai segnali ambientali in costante cambiamento che influenzano lo stato naturale del benessere e della salute dell’individuo.
Questi segnali derivano dal macroambiente circostante l’organismo e dall’ambiente microcellulare del corpo. L’esposizione a tali segnali incide e determina la crescita, la differenziazione cellulare e lo sviluppo nel corso dei vari stadi del ciclo di vita di un organismo, a partire dalla fecondazione della cellula uovo fino alla morte fisica dell’organismo. I segnali ambientali intervengono nella regolazione dell’espressione e del silenziamento genico senza variazioni nella sequenza di DNA, ossia il genotipo.
Il genotipo è costante e, di conseguenza, non cambia. Al contrario, il fenotipo (la modalità di espressione fisica del DNA) può essere modificato tramite la decodificazione dei segnali provenienti dal macro e microambiente in cui esiste il corpo. Di conseguenza, è possibile affermare che l’epigenetica è l’insieme di fattori, tra cui i segnali biochimici e ambientali, che mutano l’attività del DNA senza alterare il genotipo, e quindi le caratteristiche fisiche dell’organismo, ovvero il fenotipo. In breve, le variazioni epigenetiche non alterano solo gli stessi geni ma influiscono anche sul loro comportamento, esercitando un impatto diretto sullo stato di salute e benessere dell’organismo.